Curiosità

25 novembre 2017

Un pezzo di storia, nella storia d'Italia. Accadde il 25 novembre 1998 e 2000

118 sono le vincite con punti 6 realizzate in quasi vent'anni di storia dalla nascita del SuperEnalotto.
103 sono le date che noi vogliamo ricordare, senza fretta, una per volta...

Accadde il 25 novembre di 19 anni fa e di 17 anni fa. Era infatti il 1998 quando, durante il concorso n. 94, un fortunato vincitore si aggiudicò il Jackpot del SuperEnalotto centrando a Rimini la sestina del valore di € 12.366.835,88. Sempre il 25 novembre, ma di 2 anni dopo, a Roma durante il concorso n. 95, venne vinto un Jackpot del valore di 1.723.807,27€.

In entrambi i casi, vista l'epoca, è difficile trovare traccia della vincita negli archivi on-line ma basta chiedere a qualcuno del posto per avere testimonianza del ricordo, ancora vivido.

Chi, allora come oggi, non avrebbe desiderato centrare quei 6 numeri destinati a cambiare la vita di qualsiasi persona?

Sì, perché chiunque avrebbe voluto vincere quel gruzzo di soldi e avere la serenità per il futuro.

Siamo nel 1998 e a Rimini, in Emilia Romagna, la vita di tutti i giorni sembra essere come "appassita". A novembre il grigio pervade una città che vive del turismo estivo con i suoi colori, le sue spiagge, la musica fino a notte fonda.

A Roma invece, il turismo non si ferma, e anche in quel novembre del 2000 la città ospita sia i suoi abitanti che i viaggiatori di passaggio.

E allora, chi avrà giocato la sestina vincente quel 25 novembre del 1998 e del 2000?

Una curiosità per tanti e un ricordo indelebile per i fortunati vincitori, che grazie a 6 numeri -hanno visto cambiare la loro vita per sempre e non dimenticheranno mai l'emozione di quel momento, anche se sono passati tanti anni.

 

E chissà se la scelta dei numeri vincenti sarà stata casuale o basata sui ricordi sfumati di un sogno notturno. Saranno i numeri distrattamente annotati con istinto al margine di una rivista o quelli di anniversari importanti della loro vita?

 

La storia racconta sempre fatti che accadono, taluni positivi, altri meno.

Ognuno di noi tende a ricordare quelli che sono più vicini alla sfera dei propri interessi, sogni o passioni, altri i fatti riconducibili agli accadimenti storici: chi ricorda la data, chi l'anno.

 

Il 25 novembre del... accadde:

1915 - Albert Einstein annota sul suo taccuino le famose equazioni di campo, la formula che racchiude il destino ultimo dell'Universo

1940 - Picchio Picchiarello (Woody Woodpecker) fa il suo esordio nel cartone animato "Knock Knock"

1952 - L'opera teatrale di Agatha Christie "Trappola per topi" debutta all'Ambassadors Theatre di Londra

1963 - Assassinio di John F. Kennedy

1999 - Le Nazioni Unite istituiscono la Giornata mondiale "contro la violenza contro le donne"

 

Accanto ai fatti storici c'è chi ricorda anche la "propria storia", fatta di date indelebili come la nascita di un figlio o la celebrazione di un matrimonio.

Sisal vuole ricordare le vincite del Jackpot del SuperEnalotto del 25 novembre, certa di aver contribuito al divertimento degli italiani, ad un momento di spensieratezza e sogno e di aver scritto una pagina del suo libro nella storia del gioco.

La storia, in fondo, ha il compito di fotografare una realtà o un fatto di cronaca, senza morale. Appositamente omette il giudizio sui fatti accaduti per lasciare a ogni individuo il compito di interpretarli, di adattarli al contesto, all'epoca e alla "storia" di ognuno di noi.

Questa è la magia delle storie, lasciare a ogni lettore la speranza del lieto fine, esattamente come noi speriamo che, dopo 19 e 17 anni dalla vincita del Jackpot del SuperEnalotto, la vita dei fortunati vincitori sia serena e ricca di soddisfazioni.

Il 25 novembre fa parte della storia di Sisal e, speriamo, anche di un piccolo frammento della storia d'Italia. 



< Torna agli articoli
 
curiosità