Risultati

Milano, 17 aprile 2021

Estrazione SuperEnalotto del 17 aprile 2021: concorso democratico, centrati otto "5" ed altrettanti "4 stella"

Torna l'estrazione della lotteria SuperEnalotto del weekend e torniamo quindi a parlare di fortunati vincitori sparsi per l'Italia.

Torna l'estrazione della lotteria SuperEnalotto del weekend e torniamo quindi a parlare di fortunati vincitori sparsi per l'Italia. Stavolta però a gioire per un bel gruzzolo sono soprattutto i veronesi, perché sono ben cinque gli abitanti della provincia di Verona ad aver centrato la combinazione "5" nell'ultimo concorso del SuperEnalotto intascando 31.275,81 euro ciascuno. Otto i vincitori totali della categoria. Gli altri fortunati sono della provincia di Treviso e di Bologna. Le vincite sono state centrare grazie a cinque giocate veloci Quick Pick, una schedina a due pannelli, una bacheca dei sistemi e un gioco da tastiera. Otto sono stati anche i favoriti dalla sorte che hanno centrato la combinazione "4 stella" portandosi a casa un gustoso premio da 32.137,00 euro.

 

La combinazione vincente del concorso del 17 aprile è:

7, 20, 63, 68, 74, 88 numero Jolly 13, numero Superstar 11.

 

Il Jackpot SuperEnalotto sfiora i 140 milioni per le prossime estrazioni

 

Continua a salire il Jackpot del SuperEnalotto, ancora lontano dallo storico traguardo dei 209.160.441,54 euro vinti a Lodi in un glorioso 2019 che almeno una persona d'Italia forse ricorderà come un anno particolarmente memorabile, eppure abbastanza alto per poter far togliere qualche sfizio ad un eventuale vincitore della sestina più ambita.

 

Ancora nessun "6" dunque in questa estrazione del week end ed il Jackpot sale inevitabilmente a quota 139.900.000,00 milioni di euro per la prossima estrazione di martedì 20 aprile, confermandosi ancora una volta come il Jackpot più alto in Europa.

 

Per partecipare al concorso SuperEnalotto vi ricordiamo che è possibile giocare in tutte le ricevitorie abilitate o anche comodamente online via web sui siti autorizzati o anche da app mobile.



< Torna agli articoli
 
 
 
risultati