Jackpot
close
Cosa stai cercando?
Digita la tua ricerca nella barra e scegli se vedere tutti i risultati o solo quelli relativi a uno gioco specifico
search highlight_off
search highlight_off

Un pezzo di storia, nella storia d'Italia. Accadde il 30 ottobre 1999 e 2010...

118 sono le vincite con punti 6 realizzate in quasi vent'anni di storia dalla nascita del SuperEnalotto. 103 sono le date che noi vogliamo ricordare, senza fretta, una per volta...

where_to_vote Milano
|
date_range
30 Ottobre 2017

Accadde il 30 ottobre... Ebbene sì, il 30 ottobre è certamente una data storica per il SuperEnalotto che ha assegnato ben 2 Jackpot nel corso degli anni: 

  • Nel 2010 venne assegnato il Jackpot più alto nella storia del gioco: ben 177.729.043,16€ suddivisi in 33 comuni grazie a un sistema della  Bacheca.
  • Nel 1999 a Napoli, fu vinto un Jackpot da oltre 18 milioni di euro.

Il Jackpot più alto mai assegnato nella storia del gioco fu vinto grazie a un sistema di 70 quote - del valore di oltre 2,5 milioni di euro ciascuna - assegnate in 33 comuni d'Italia. Di queste 70 quote, 25 furono giocate a Sperlonga in provincia di Latina presso la ricevitoria Tabacchi Ilario di Via Cristoforo Colombo, 3.  
La combinazione vincente fu: 4, 26 ,40 ,54 ,55 ,67. Jolly 41, SuperStar 78.

Anche il Jackpot di Napoli fu vinto grazie ad un sistema e la vincita pari a € 18.751.270,38 venne realizzata durante il concorso SuperEnalotto n. 87/del 1999. I numeri della sestina vincente furono: 16, 21, 29, 39, 70, 90.

La storia racconta sempre fatti che accadono, taluni positivi, altri meno. 
Ognuno di noi tende a ricordare quelli che sono più vicini alla sfera dei propri interessi, sogni o passioni, altri i fatti riconducibili agli accadimenti storici: chi ricorda la data, chi l'anno.

Il 30 ottobre del... accadde:

  • 2003 - Il Concorde, aereo supersonico anglo-francese, viene messo fuori servizio
  • 2016 - Terremoto di magnitudo 6.5 con epicentro tra Norcia e Preci alle ore 07:40 avvertito in tutta Italia, il più forte per intensità dal 1980

Nel 2010 accadde...

  • Il 4 gennaio a Dubai viene inaugurato il Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo.
  • Il 23 febbraio degli ignoti versano milioni di litri di idrocarburi nel fiume Lambro causando un enorme disastro ambientale. 
  • Il 21 maggio dagli Stati Uniti d'America arriva la notizia che un gruppo di scienziati avrebbe creato la prima forma di vita sintetica.
  • Il 30 maggio: Ivan Basso vince il 93º Giro d'Italia
  • Il 18 luglio: gli scienziati dell'Agenzia Spaziale Europea scoprono un buco nero di dimensioni dieci volte superiore al Sole.

Nel 1999 accadde...

  • Il 13 gennaio, a quasi 36 anni, Michael Jordan si ritira dal basket
  • Il 21 marzo a Los Angeles il film La vita è bella di e con Roberto Benigni è pluripremiato alla 71ª edizione degli Academy Awards con tre Oscar: miglior film straniero, migliore colonna sonora e miglior attore protagonista. Benigni è il primo attore non anglosassone ad essere premiato con la statuetta del migliore attore protagonista
  • Il 13 maggio Carlo Azeglio Ciampi viene eletto Presidente della Repubblica italiana
  • Il 6 giugno, con la vittoria al Roland Garros, Andre Agassi diventa il primo tennista a vincere tutti e quattro i tornei del Grande Slam su tre superfici diverse (erba, terra battuta e cemento)
  • Il 14 ottobre Valentino Rossi vince il campionato mondiale classe 250 di motociclismo
  • Il 1º dicembre viene inaugurato negli Emirati Arabi Uniti l'hotel a 7 stelle Burj al-Arab di Dubai 
  • Il 24 dicembre Papa Giovanni Paolo II apre la Porta Santa: inizia il Giubileo 2000

Accanto ai fatti storici c'è chi ricorda anche la "propria storia", fatta di date indelebili come la nascita di un figlio o la celebrazione di un matrimonio.
Sisal vuole ricordare la vincita del Jackpot più alto della storia del SuperEnalotto, quello del 30 ottobre 2010 di oltre 177 milioni di euro, e il Jackpot vinto a Napoli di oltre 18 milioni di euro, certa di aver contribuito al divertimento degli italiani, ad un momento di spensieratezza e sogno e di aver scritto una pagina del suo libro nella storia del gioco.
La storia, in fondo, ha il compito di fotografare una realtà o un fatto di cronaca, senza morale. Appositamente omette il giudizio sui fatti accaduti per lasciare a ogni individuo il compito di interpretarli, di adattarli al contesto, all'epoca e alla "storia" di ognuno di noi.
Questa è la magia delle storie, lasciare a ogni lettore la speranza del lieto fine, esattamente come noi speriamo che la vita di tanti fortunati vincitori sia serena e ricca di soddisfazioni.
Quel 30 ottobre fa parte della storia di Sisal e, speriamo, anche di un piccolo frammento della storia d'Italia.