Curiosità

Milano, 22 novembre 2017

Un pezzo di storia nella storia d'Italia. Il 22 novembre, per ben 3 volte a distanza di anni,fu assegnato il Jackpot del SuperEnalotto...

118 sono le vincite con punti 6 realizzate in quasi vent'anni di storia dalla nascita del SuperEnalotto. 103 sono le date che noi vogliamo ricordare, senza fretta, una per volta...

Accadde il 22 novembre per ben 3 volte. Sì, perché su 118 vincite e 103 date da ricordare, questa data verrà ricordata contemporaneamente dal Lazio, dalla Lombardia e dall'Emilia Romagna.
Tre importi milionari diversi, tre luoghi diversi, tre regioni diverse, tre vincitori diversi ma una stessa grande conquista, quella di aver vinto il Jackpot del SuperEnalotto.
Cifre a 6 zeri, a volte anche difficili da scrivere, che permettono una vita da favola per se stessi e i parenti più stretti e magari consentono di aiutare anche la comunità a realizzare progetti altrimenti irrealizzabili. È questo il caso di chi ha avviato una nuova impresa dando lavoro ad altre persone, o ha restaurato il campanile della chiesa del Paese o donato un'ambulanza.
Dal più piccolo al più grande, questi sono gli importi vinti il 22 novembre...

Il 22/11/2000 - concorso n. 94 - vinti a Roma € 4.935.155,48
Il 22/11/2003 - concorso n. 94 - vinti a Cesana Brianza (LC) - € 4.954.548,57
Il 22/11/2014 - concorso n. 140 - vinti a Sassuolo (MO) - € 40.192.368,22 

 

E che sia la vincita del Jackpot di SuperEnalotto di quasi 5 milioni realizzata a Roma o 3 anni dopo a Cesana Brianza o quella di oltre 40 milioni nel modenese, la domanda che interi rioni, paesi, città hanno fatto è sempre stata una e una sola: sarò io, il mio amico, mia cognata, il lattaio, la maestra della scuola?
Una curiosità per tanti e un ricordo indelebile per i tre fortunati vincitori che grazie a 6 numeri - semplicemente 6 numeri su 90 - hanno visto cambiare la loro vita per sempre e non dimenticheranno mai l'emozione di quel momento. Sono passati rispettivamente 17 anni, 14 anni e 3 anni ma il tempo appassisce solo i ricordi meno importanti, meno nitidi.  

 

E chissà se la scelta dei numeri vincenti sarà stata casuale o basata sui ricordi sfumati di un sogno notturno. Saranno i numeri distrattamente annotati con istinto al margine di una rivista o quelli di anniversari importanti della loro vita? 

 

La storia racconta sempre fatti che accadono, taluni positivi, altri meno. 
Ognuno di noi tende a ricordare quelli che sono più vicini alla sfera dei propri interessi, sogni o passioni, altri i fatti riconducibili agli accadimenti storici: chi ricorda la data, chi l'anno.


A prescindere da quale siano i fatti più rilevanti del 2000, del 2003 o del 2014, Sisal vuole ricordare la data del 22 novembre come una data in cui sono stati distribuiti tre grandi Jackpot del SuperEnalotto, certa di aver contribuito al divertimento degli italiani, ad un momento di spensieratezza e, soprattutto, di aver scritto una pagina del suo libro nella storia del gioco condizionando, in positivo, la vita di tante famiglie. 


Il 22 novembre fa parte della storia di Sisal e, speriamo, anche di un piccolo frammento della storia d'Italia. 



< Torna agli articoli
 
curiosità