Milano, 9 agosto 2013

SuperEnalotto estrazione di sabato 29 giugno: la storia dei "Fratelli Fortuna".

Vincere grazie ad un'estrazione del SuperEnalotto un premio di prima categoria, un jackpot totale da 40.706.446,91 euro - non solo è possibile ma è un segnale di speranza per chi vive una vita semplice e fatta di ordinaria quotidianità.

Ecco la storia raccontata da due vincitori. Preferiscono tenere riservati i nomi e il loro volto ma, in fondo, quello che interessa sono le loro emozioni e a cosa serviranno i soldi che la dea bendata ha scelto di assegnare proprio a loro.

 

Si sono presentati per l'incasso negli uffici Sisal di Milano "I Fratelli Fortuna" (nome di fantasia), due dei fortunati che si sono aggiudicati una quota unitaria del jackpot estratto sabato sera 29 giugno. Un jackpot da 40.706.447,91 che la fortuna ha deciso di suddividere in 56 quote, ciascuna da 727mila euro, grazie ad un sistema a caratura della Bacheca dei Sistemi di Sisal. 56 quote acquistate per soli 10 euro. Un premio democratico che cambierà la vita di molte persone. Scopriamo la loro storia.

 

 I Fratelli Fortuna sono uno dei sempre più rari esempi di comuni cittadini che s'impegnano quotidianamente per la comunità nella quale vivono e, in particolare, a favore dei meno fortunati. Due persone che da sempre si trovano in prima linea a sostegno di chi si è trovato nelle condizioni di dover affrontare il mondo con un fardello in più, quello dovuto ad un handicap o una condizione economica difficile.

 

I Fratelli Fortuna, sono soliti passare i fine settimana in famiglia in Alta Valsassina, dove si avventurano in brevi escursioni e visite presso i numerosi rifugi presenti in zona. Sabato 29 giugno, di rientro da una passeggiata, i due inseparabili Fratelli si fermano a bere un caffè al bar. Al momento di pagare il caffè, il fratello maggiore si ricorda di non aver ancora giocato al SuperEnalotto, come è abituato a fare ad ogni concorso. Assieme al fratello, decide dunque di tentare la fortuna acquistando la quota del sistema esposta dal ricevitore, dividendo la spesa a metà.

 

La sera stessa, sabato 29 giugno, vedendo appoggiata sulla credenza la ricevuta, i Fratelli decidono di controllare assieme i risultati al Televideo. All'inizio pensano di aver azzeccato solo tre numeri, poi, increduli e trepidanti si accorgono di aver centrato tutte e sei le cifre del jackpot!

 

Su cosa fare della vincita le idee sono molto chiare: innanzitutto, divideranno a metà la cifra e poi entrambi la maggior parte del premio in beneficenza, per favorire quelle associazioni locali cui prendono parte come volontari attivi, e di cui conoscono bene la necessità di contributi. Oltre che le Onlus locali, i Fratelli Fortuna, vogliono ricominciare a finanziare "Save The Children" e alcune associazioni internazionali che promuovono progetti umanitari in Kenya e nell'Africa Centrale.

 

Insomma, la storia di questa vincita, è quella di due persone buone e generose che la fortuna ha deciso di aiutare a far del bene a chi ne ha più bisogno.

 

La Bacheca dei Sistemi

 

La Bacheca dei Sistemi è uno strumento attraverso il quale si può accedere ad un mondo fatto da tantissimi sistemi dedicati al SuperEnalotto, preparati dai professionisti Sisal e dai Ricevitori italiani.
All'interno della Bacheca sono sempre disponibili quote di sistemi di diverse tipologie come i
cruciverba, gli integrali fino a 19 numeri, i basi e varianti, i ridotti.

 

L'importo minimo di una quota è di 5,00 euro

 

I sistemi della Bacheca possono essere associati a SuperStar e si potrà così scegliere quello con il proprio numero SuperStar preferito. Non solo! Si potranno trovare tantissimi sistemi a cui sono associati più numeri SuperStar per aumentare le probabilità di centrare il numero estratto.

< Torna agli articoli