GIOCATA DA APP - LA FEBBRE DEL SABATO

La Febbre del sabato è la nuova iniziativa di SuperEnalotto SuperStar per il mese di ottobre: ogni sabato in palio ben 100 PREMI GARANTITI da 10.000€, per un totale di 400 premi assegnati nel periodo dell'iniziativa.

Dal 01 settembre al 26 ottobre, tutti coloro che acquistano una giocata SuperEnalotto con SuperStar, valida per i concorsi di sabato 5, 12, 19 e 26 ottobre, partecipano all'estrazione dei premi garantiti in palio.

Per partecipare alla speciale iniziativa "La Febbre del Sabato", puoi giocare anche da APP!

  • Attivando l'opzione "La Febbre del Sabato" sulla schedina, mettendo in gioco i numeri fortunati e il numero SuperStar;
  • Attivando l'opzione sulle giocate veloci SuperStar e Multistar;
  • Giocando una delle speciali giocate veloci "La Febbre del Sabato";
  • Una qualsiasi giocata SuperEnalotto con SuperStar valida per i concorsi n. 120, 123, 126 e 129.

Con l'App di SuperEnalotto potrai anche verificare i codici vincenti che si saranno aggiudicati i 100 premi da 10.000€!

Puoi riscuotere le vincite entro 90 giorni successivi alla pubblicazione del Bollettino Ufficiale sul sito www.superenalotto.it presentandoti con la ricevuta di gioco o con una stampa del Dettaglio della Giocata vincente se hai giocato online o da app, un documento di identità valido e il tuo codice fiscale negli Uffici Premi di Sisal, aperti tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00:

  • Milano, Via A. Tocqueville 13;
  • Roma Viale Sacco e Vanzetti, 89
IMPORTANTE!

I codici vincenti sono comunicati insieme ai risultati dell'estrazione di ciascuno dei concorsi coinvolti.

 

Attenzione
Come previsto dal regolamento di gioco, il pagamento per le vincite superiori a 5.200€ sarà autorizzato solo a seguito di una verifica e un'autorizzazione a procedere da parte di un'apposita Commissione istituita dall'Agenzia dei Monopoli.

Ai premi reclamati a decorrere dal 1° ottobre 2017 è applicato un diritto del 12% sulla parte di vincita eccedente l'importo di 500,00 €, in attuazione delle disposizioni contenute nell'articolo 6, comma 4, del decreto legge 24 aprile 2017, n.50, convertito nella legge 21 giugno 2017, n.96, in materia di giochi pubblici.